Il comando CALL - Richiama un programma batch da un altro. ....


 
ColorConsole [Version 1.3.3000]
Microsoft Windows XP [Version 5.1.2600]
(C) Copyright 1985-2001 Microsoft Corp.

C:\WINDOWS>HELP CALL
Richiama un programma batch da un altro programma batch.

CALL [unità:][percorso]nomefile [parametri-batch]

 parametri-batch   Specificano informazioni richieste alla riga di
                   comando per il programma batch.

Se le estensioni di comando sono abilitate CALL è cambiato come segue:

il comando CALL può essere seguito da etichette. La sintassi è:


   CALL :etichetta argomenti

Viene creato un nuovo contesto di file batch con i parametri
specificati,
quindi il controllo viene passato al comando che segue l'etichetta
specificata.
Per terminare l'esecuzione del file batch occorre raggiungere due volte
la fine
del file batch: la prima volta viene rilevata la fine del file e viene
restituito il controllo all'istruzione successiva al comando CALL, la
seconda
volta si uscirà dal file batch. Digitare GOTO /? per la descrizione
dell'estensione GOTO :EOF che consente di "ritornare" in seguito a una
chiamata
a un file batch.

Inoltre l'espansione dei riferimenti agli argomenti di un file batch
(%0,
%1, etc.) è cambiata come segue:


   %* in un file batch si riferisce a tutti gli argomenti. Esempio: %1
%2
       %3 %4 %5 ...

   La sostituzione dei parametri (%n) è stata migliorata. Ora, se
   si desidera, è possibile utilizzare la seguente sintassi:

       %~1        - sostituisce %1 rimuovendo il carattere "
       %~f1        - sostituisce %1 con il percorso completo
       %~d1        - sostituisce %1 solo con la lettera di unità
       %~p1        - sostituisce %1 solo con il percorso
       %~n1        - sostituisce %1 solo con il nome del file
       %~x1        - sostituisce %1 solo con l'estensione del file
       %~s1        - il percorso inserito contiene solo nomi corti
       %~a1        - sostituisce %1 con l'attributo del file
       %~t1        - sostituisce %1 con la data/ora del file
       %~z1        - sostituisce %1 con la dimensione del file
       %~$PATH:1   - cerca le directory che compaiono nella variabile
                      di ambiente PATH e sostituisce %1 con il
percorso
                      completo della prima directory trovata.
                      Se il nome della variabile di ambiente non
                      è definito o il file non è trovato
                      il modificatore prevede la sostituzione con una
stringa vuota

   È possibile combinare i modificatori ed ottenere risultati
composti:

           %~dp1       - sostituisce %1 solo con la lettera di unità e
                          il percorso
           %~nx1       - sostituisce %1 solo con il nome del file e
                         l'estensione
           %~dp$PATH:1 - cerca le directory che compaiono nella
variabile
                         di ambiente PATH e sostituisce %1 con lettera
di
                         unità della prima directory trovata
           %~ftza1     - sostituisce %1 con una riga di output simile
a DIR

   Negli esempi precedenti, %1 e PATH possono essere sostituiti con
altri valori validi. La sintassi %~ è terminata con un numero di
argomento valido. I modificatori %~ non possono essere utilizzati con
%*



C:\WINDOWS>HELP CD
Cambia la directory corrente o ne visualizza il nome.

CHDIR [/D] [unità:][percorso]
CHDIR [..]
CD [/D] [unità:][percorso]
CD [..]

 ..   Indica che si desidera passare alla directory padre.

CD unità: visualizza la directory corrente dell'unità specificata.
CD senza parametri visualizza l'unità e la directory correnti.

Usare l'opzione /D per cambiare l'unità corrente insieme al cambiamento
della directory corrente per l'unità.

Se le estensioni ai comandi sono abilitate, CHDIR cambia come segue:

la stringa di directory corrente utilizzerà lo stesso caso,
maiuscole/minuscole,
presente sui nomi di disco.  Quindi CD C:\TEMP imposta in realtà la
directory
corrente su C:\Temp se questo è il formato su disco.

Il comando CHDIR non considera gi spazi come delimitatori, ed è quindi
possibile impiegare
CD in in un nome di sottodirectory che contenga uno spazio senza
racchiudere
il nome entro virgolette.  Per esempio:

   cd \winnt\profili\nomeutente\programmi\menu avvio

è analogo a:

   cd "\winnt\profili\nomeutente\programmi\menu avvio"

che rappresenta ciò che si deve digitare con le estensioni
disabilitate.



C:\WINDOWS>HELP CHCP
Visualizza o imposta il numero della tabella codici attiva.

CHCP [nnn]

 nnn   Specifica il numero di una tabella codici.

Digitare CHCP senza parametri per visualizzare il numero della tabella
codici
attiva.




GOTO : HELP CHDIR








Windows-10





Windows-10

... facebook.de
... Windows-10 FAQ
... Windows-10 Info


Become a Sponsor
... Your button here?





Il comando CALL - Richiama un programma batch da un altro.

HTTP: ... console/it/006.htm
0.14
12495

Is there a way to change the background which is currently Black?

 /

Can I displays all network connections and listening ports?

 /

Quad-Directory-Explorer 3.31 and Windows 98 on 10?

 /

You need for the safe deletion of hard disks a fast Tool?

 /

Directly Open Desktop in Windows 8.1 and 8 at Login, skip start screen, how to?

 /

DesktopOK Tools + functions!

 /

Horizontal scrolling with always mouse wheel, how to?

 /

Can I see my Computer and Network on Windows 7 desktop?

 /

Windows 10 UAC activate modify!

 /

Dateioperationen am System verbessern, aber wie!

 /

Features in Desktop-OK for Tray ergo Info area of ​​the Windows Task-Bar!

 /

Windows 10 ISO brennen, geht so was?

 /